Numero 190, pag 1 - Aprile 2015

In occasione dell'incandescente e partecipata manifestazione del 18 aprile scorso a Roma, è stato proclamato uno SCIOPERO UNITARIO (di tutte e 5 le Organizzazioni sindacali rappresentative) GENERALE (esteso a tutte le categorie di lavoratori) PER LA SCUOLA. Erano almeno 7 anni che non si verificava, finalmente si è realizzato che i problemi della  scuola riguardano tutti i cittadini e non solo gli insegnanti, sono una questione di coscienza civile che coinvolge il presente e il destino delle generazioni future. LA DATA DELLO SCIOPERO E' IL 5 MAGGIO. 

Numero 190, pag 1 - Aprile 2015

Il Governo ha il dovere di ascoltare questa piazza che rappresenta la vera scuola

"Lo sciopero unitario generale del prossimo 5 maggio sarà soltanto la prima tappa di una battaglia che proseguirà, fino ad arrivare, se necessario, allo sciopero degli scrutini".

Numero 190, pag 3 - Aprile 2015

Il coordinatore nazionale replica  al Presidente del Consiglio e gli lancia una sfida.

Dopo l'annuncio della volontà dei 5 sindacati rappresentativi di indire lo sciopero generale del 5 maggio,

Numero 190, pag 2 - Aprile 2015

La scuola statale è inclusa tra i servizi pubblici essenziali e, per questo, in occasione di ogni sciopero, le modalità di adesione, gli adempimenti e le procedure da seguire sono spesso causa di controversie.

Numero 190, pag 3 - Aprile 2015

NON MI INTERESSA!

Dissero che volevano licenziare tutti i precari.
Pensai, non mi interessa, sono di ruolo!