Stampa
Categoria: Quesitario
Visite: 1794

Sono un’insegnante precaria di seconda fascia d’Istituto senza titolo di specializzazione, nominata dalla preside a settembre  per una supplenza di sostegno sino al 30/06.

Uno dei tre bambini che seguivo si è trasferito in un'altra scuola.

La D.S. pretende che io segua l'alunno nel nuovo istituto dove, tra l'altro, non sono nemmeno in graduatoria perché non è tra le scuole che avevo scelto.

La cosa è corretta?

Non riesco a trovare normativa al riguardo.

Francesca B.

 

Cara Francesca,

la docente segue l'alunno in altro comune o scuola solo se lo vuole e la DS è consapevole della volontarietà della scelta. Il fatto che tu sia stata assunta anche per altri due alunni ha comportato che ti venga riformulato l'orario su due scuole, ma sempre dello stesso istituto.