Stampa
Categoria: Maggio 2018
Visite: 711

Numero 203, pag 3 - Maggio 2018

 

Un’importante sentenza del Tribunale di Mantova, la n. 85 dell’8 maggio 2018, pone un limite alla competenza del dirigente scolastico in materia di sanzioni disciplinari

In sintesi il pronunciamento del Foro Lombardo sostiene  che il dirigente scolastico non può sospendere dal servizio il personale docente, essendo competente solo per le sanzioni di minore gravità: censura ed avvertimento scritto; mentre le sanzioni più gravi sono demandate all’Ufficio Scolastico Regionale. Le sanzioni della docente, che ha presentato ricorso, sono state dunque annullate ed il MIUR è stato condannato a risarcire la ricorrente.

Questa sentenza crea un importante precedente, sostenendo una tesi di cui la Gilda degli Insegnanti è sempre stata convinta.

Gianluigi Dotti