Stampa
Categoria: Febbraio 2017
Visite: 1284

Numero 198, pag 2 - Febbraio 2017

Come previsto dalla Legge 107, con il nuovo anno è entrato in vigore  lo School bonus, norma con la quale i contribuenti avranno la possibilità di effettuare donazioni a favore di scuole a propria scelta, in cambio di un credito d’imposta del 65%.

 

I sindacati contestano energicamente ritendo che, con tale norma, si vada incontro alla disparità fra scuole creando quelle di seria A e quelle di serie B, finanziate da persone o aziende più o meno facoltose, con il rischio che la scuola diventi proprietà di singoli soggetti. In questo senso lo School bonus esaspera e supera addirittura il concetto di privatizzazione, da sempre avversato dalla nostra organizzazione sindacale. Si ritiene che tale norma leda il diritto allo studio e il principio di uguaglianza.